KOLOREX Soft Gel

Stampa
Named Kolorex® 30 capsule soft gel a base di Pseudowintera colorata (pianta neozelandese) contenente principi attivi dalle dimostrate proprietà antimicotiche. Esistono infatti diversi studi scientifici che dimostrano l’efficacia di Kolorex. Si consiglia di assumere i prodotti per un periodo di almeno 2 mesi (soft gel e capsule) e due settimane (derma, intimo, ovuli). Candida.
Senza glutine.

Prezzo di vendita24,50 €
Prezzo di vendita, tasse escluse20,08 €
Sconto
Ammontare IVA4,42 €
Prezzo standarizzato:
Descrizione

MODALITA' D'USO
1 capsula al giorno, a stomaco pieno, da deglutire con acqua.

AVVERTENZE
Non superare la dose giornaliera consigliata. Non assumere in gravidanza e durante l’allattamento. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata.

FORMATO
30 capsule soft gel.

Kolorex capsule Soft Gel: migliore compliance, migliore digeribilità
Ideale per trattamenti ciclici durante l'anno

L’INNOVAZIONE NEL TRATTAMENTO
DEGLI ESTRATTI FITOTERAPICI
La moderna tecnologia di estrazione supercritica
con CO2, preservando dall’ossidazione
il principio attivo, permette di ottenere un
estratto oleoso di Polygodial.

Le capsule soft gel
presentano i seguenti vantaggi:
- facilità di assunzione
- migliore assorbimento

La candidosi è un’infezione micotica (provocata cioè da funghi) che interessa l'apparato genitale. Responsabile di tale infezione è la Candida albicans, un parassita appartenente alla famiglia dei miceti (funghi). E' un disturbo molto diffuso e molto più pericoloso di quanto si pensi e, purtroppo, in progressivo aumento: si stima che circa il 75% delle donne manifesti questo disturbo almeno una volta nella vita e, di queste, circa il 5% sviluppi una forma ricorrente.
La Candida albicans, di per sé normale costituente della flora batterica intestinale, è la principale responsabile di tali infezioni, anche se sono in aumento le infezioni causate da altre specie di Candida (ad es. glabrata, tropicalis, parapsilosis) e le infezioni miste sostenute cioè da funghi e batteri contemporaneamente. 
La Candida albicans vive, in condizioni normali, sulle mucose del tratto gastrointestinale, della vagina e del cavo orale, senza causare il benché minimo disturbo.
In alcune situazioni particolari vengono superate le difese dell’organismo e questo fungo può replicarsi eccessivamente dando luogo alla vera e propria candidosi.
La candidosi, nella regione genitale femminile, determina depositi biancastri, infiammazioni alla vagina o alla vulva, arrossamenti e bruciori alla minzione e nei rapporti sessuali. Il maschio che viene contagiato può presentare prurito al glande. 
A patologia conclamata, è chiaramente importante il trattamento antimicotico locale e generale.