Ossigenoterapia

ossigenoterapia

L'ossigenoterapia sfrutta l’applicazione di ossigeno puro sulla pelle o sul cuoio capelluto tramite un macchinario specifico. Si basa sulla capacità della pelle di assorbire l'apporto extra di ossigeno, in grado di contrastare il decadimento cellulare nutrendo le cellule nel profondo e riattivando il microcircolo e il metabolismo.

L'ossigenoterapia: a cosa serve.

L'applicazione di ossigeno sul viso stimola la produzione di collagene da parte dei fibroblasti, che serve a mantenere elastica la cute rendendola in questo modo più tonica e liscia, oltre che luminosa. L'ossigenoterapia è tra i trattamenti estetici consigliati anche a chi ha problemi di macchie cutanee, cicatrici da acne, o di rosacea. L'azione dell'ossigeno sui capelli migliora la circolazione e il rinnovamento cellulare: i capelli riacquistano così volume e lucentezza. Il trattamento è indicato anche in caso di forfora, seborrea o dermatiti localizzate. Infine questa tecnica combatte efficacemente la caduta dei capelli e ne favorisce il rinfoltimento.

L'ossigenoterapia: i prodotti Chrissie.

Chrissie Cosmetics nasce a New York negli anni 90 e ottiene subito un grande successo. Dall'America Chrissie Cosmetics NY approda nei Laboratori di Ricerca Vivipharma che ne crea una linea di prodotti straordinariamente efficaci. All'azione dell'ossigeno si affianca la veicolazione di particolari prodotti a base di cellule staminali, rassodanti, nutrienti, idratanti o, per quanto riguarda i capelli, i trattamenti urto per contrastarne la caduta.

condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

StampaEmail